Ora che Apple Pay sta per essere lanciata, emerge finalmente il materiale di marketing che ci mostra come funzionano le carte di credito su Passbook e quali sono le possibilità per l’utente.

 

applepay-aggiungere-carta-credito

 

Gli utenti saranno in grado di impostare Apple Pay sia da Passbook che dall’app Impostazioni, e avranno a disposizione fino a 8 carte di credito o di debito connesse al proprio account iTunes. Come già visto nelle schermate nascoste nella Beta 2 di iOS 8.1, il numero di carta potrà essere immesso scattando una fotografia direttamente dal dispositivo Apple, e da quel momento in poi l’utente potrà consultare alla lista delle transazioni, impostare o disattivare le Notifiche Push, e accedere ad un’area con le informazioni di contatto dell’istituto di credito e il collegamento alla loro app nativa. E hanno pensato a tutto: Passbook sarà perfino in grado di aggiornare la data di scadenza delle carte con una nuova senza dover reimmettere tutto da capo.

 

Nel caso ci fossero problemi a effettuare il pagamento (iPhone con difetto hardware?), gli Apple Store saranno in grado di effettuare un test di funzionalità chiamato Apple Pay Demo; non è chiaro però se questa possibilità sarà estesa anche ai negozi di terze parti.

E a riprova del fatto che il sistema è davvero semplicissimo, almeno dal punto di vista dell’utenza, c’è che il training obbligatorio per i dipendenti Apple dura pochissimo: appena un’ora durante questa settimana.