Stanchi di programmare con i soliti linguaggi di programmazione? Facebook vi ha ascoltati: Mark ha inventato “ Hack” .

In realtà questo linguaggio è già operativo e si trova sotto ogni pagina di Facebook. Qualsiasi tipo di stress test deve essere andato a buon fine visto e considerato il miliardo di utenti che disponde il social network.

hack-programming-language-facebook-code (1)

Il codice ( stranamente ) open source e chiunque, se ci riesce, può dare il suo contributo migliorandolo.  Ecco il link http://hacklang.org/.

La necessità di questo linguaggio è abbastanza ovvia, visto il numero in crescita esponenziale di utenti e del suo relativo traffico di dati, ha fatto si che i vari ingegneri della nuova Silicon Valley, si dessero da fare per migliorare la gestione del codice e degli errori.

Ovviamente tutto questo non ha reso meno efficiente  il lavoro e non compromette la qualità delle proprie “ app su Facebook “.