Siamo alle solite.

In Italia basta che un piccolo distributore , in questo caso specifico la Wider Films, si lamenti del fatto che ci sia del materiale protetto da copyright sui server di Mega , ha ravvisato la condivisione illecita di due suoi film: The Congress e Fruitvale Station. Il giudice  Costantino De Robbio con una sentenza sommaria e davvero all’italiana, chiude gli accessi tramite i dns non solo a Mega ma anche al colosso delle mail mail.ru più alri 24 Siti:

  • ail.ru
  • cineblog01.net
  • cineblog01.tv
  • ddlstorage.com
  • divxstage.eu
  • easybytez.com
  • filminstreaming.eu
  • filmstream.info
  • firedrive.com
  • movshare.sx
  • nowdownload.ag
  • nowdownload.sx
  • nowvideo.sx
  • piratestreaming.net
  • primeshare.tv
  • putlocker.com
  • rapidvideo.tv
  • sockshare.com
  • uploadable.ch
  • uploadinc.com
  • video.tt
  • videopremium.me
  • youwatch.org

Per una qualsiasi persona che conosca due concetti base di informatiche del XI sec. sa bene che la maggior parte degli utenti che usufruivano del servizio di Cloud offerto da mega era lecito, visti l’unicità della proposta, ovvero 50gb disponibili, ma ovviamente, come può farsi scappare l’occasione un giudice italiano non voler finire sui giornali di mezzo mondo ?

Non a caso Stephen Hall, CEO di Mega, ha già definito«sproporzionata e illegale» la misura decisa dal giudice italiano.

 

Per poter visualizzare questi e tutti gli altri siti bloccati tramite oscuramento DNS, vi invito a leggere questo articolo, dove spiego nel dettaglio come fare.