Apple Pay: Ecco come pagare un panino da Mc Donald's con il proprio iphone

Apple Pay: Ecco come pagare un panino da Mc Donald's con il proprio iphone

Ora che Apple Pay sta per essere lanciata, emerge finalmente il materiale di marketing che ci mostra come funzionano le carte di credito su Passbook e quali sono le possibilità per l’utente.

 

applepay-aggiungere-carta-credito

 

Gli utenti saranno in grado di impostare Apple Pay sia da Passbook che dall’app Impostazioni, e avranno a disposizione fino a 8 carte di credito o di debito connesse al proprio account iTunes. Come già visto nelle schermate nascoste nella Beta 2 di iOS 8.1, il numero di carta potrà essere immesso scattando una fotografia direttamente dal dispositivo Apple, e da quel momento in poi l’utente potrà consultare alla lista delle transazioni, impostare o disattivare le Notifiche Push, e accedere ad un’area con le informazioni di contatto dell’istituto di credito e il collegamento alla loro app nativa. E hanno pensato a tutto: Passbook sarà perfino in grado di aggiornare la data di scadenza delle carte con una nuova senza dover reimmettere tutto da capo.

 

Nel caso ci fossero problemi a effettuare il pagamento (iPhone con difetto hardware?), gli Apple Store saranno in grado di effettuare un test di funzionalità chiamato Apple Pay Demo; non è chiaro però se questa possibilità sarà estesa anche ai negozi di terze parti.

E a riprova del fatto che il sistema è davvero semplicissimo, almeno dal punto di vista dell’utenza, c’è che il training obbligatorio per i dipendenti Apple dura pochissimo: appena un’ora durante questa settimana.

Condividi questo post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *